Curriculum in italiano

FABRIZIO EVA

nato a Carrara (MS) il 6 giugno 1949

residente a Milano in via Bergamo 16 – tel. 0284962259   -   cellulare 3479812636

Laurea in Lettere moderne conseguita il 2 maggio 1975 presso l’Università degli Studi di Milano, votazione 110/110.

Esperienza didattica =

-          Dal 1979  (di ruolo dal 1984) docente di Geografia negli Istituti tecnici commerciali e negli Istituti professionali commerciali statali. In pensione dal 1 settembre 2009.

-          Dal 1999 al 2009, supervisore didattico di gruppi di specializzandi nei corsi biennali della SILSIS-MI di formazione e abilitazione all’insegnamento indetti dal Ministero dell’Istruzione e gestiti dall’Università degli Studi di Milano.

-          Dal 1977 al 1979 docente di Cultura Generale nella Formazione Professionale della Regione Lombardia.

-          Dal 1975 al 1977 docente di Lettere nelle scuole medie inferiori

Attività universitaria =

Professore a Contratto per gli anni accademici dal 2001/2002 al 2007/2008, poi dal 2009/10 al 2011/12 per due moduli di Geografia Politica e Economica presso il Corso di Laurea in Mediazione linguistica e culturale (ex Traduzione e Interpretariato) dell’Università di Venezia – Cà Foscari, sede di Treviso.

Dall’anno accademico 2012-13 al 2016-17 un solo modulo di Geografia a Treviso (per non attivazione del secondo corso).

2016-17 = Professore a contratto, Collegio Internazionale (Collegio per merito; lezioni in inglese), Universitò Cà Foscari Venezia. Global Asian Studies: Political and Economic Geography.

Ottobre 2013, nello scambio tra docenti con l’università di Kobe (Giappone), conferenza sulla percezione del ruolo geopolitico del Giappone in comparazione col ruolo dell’Europa; conferenza ripetuta ai dottorandi PhD di geografia della Kyushu State University.

Novembre 2013 e 2014 lezioni di inquadramento geografico presso il Master ELEO (Economia e Lingue dell’Europa Orientale) della sede di Treviso di Cà Foscari Venezia.

Novembre 2012 e 2013 lezioni di inquadramento geografico presso il Master sulla Cooperazione Internazionale organizzato dall’ISPI (Istituto di Studi di Politica Internazionale) di Milano.

-          Professore a Contratto per l’anno accademico 2011/12 per tre moduli presso la sede dell’Università di Venezia – Cà Foscari: Politica Economica dell’Asia orientale MOD2 (Giappone e Cina), Economia Aziendale MOD2 (Giappone), Economia dell’Asia Orientale MOD2 (Giappone)..

-          Professore a Contratto per l’anno accademico 2005/06 con l’Università del Piemonte Orientale, sede di Domodossola, per un corso di Geografia e geoeconomia del turismo.

-          Professore a Contratto per gli anni accademici dal 1995/96 al 97/98, dal 99/2000 al 2000/01 sulle “Metodologie di studio dei cambiamenti geopolitici contemporanei”, Istituto di Geografia Umana, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano.

-          1993-1995 = cultore della materia presso l’Istituto di Geografia Umana, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano (con il prof. Corna Pellegrini).

-          1983-1985 = cultore della materia presso l’Istituto di Geografia Umana, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano (con la prof.sa Maria Carazzi).

-          1977-1978 = cultore della materia presso l’Istituto di Geografia, Facoltà di Scienza Politiche dell’Università degli Studi di Milano (con il prof. Angelo Turco).

Altro =

Intervista sulle dinamiche geopolitiche e culturali attuali (in particolare il fenomeno migratorio) per il documentario allegato come bonus al DVD in distribuzione internazionale (2006) del film “Children of men” del regista Alfonso Cuaron. Altri intervistati: Naomi Klein, Slavoj Zizek, James Lovelock, Tzvetan Todorov, John Gray.

Usato come Peer reviewer degli articoli proposti alle riviste internazionali Geopolitics (4 volte), Political Geography (2 volte), The Arab World Geographer (2 volte), Geografiska Annaler (1 volta).

Membro corrispondente della World Political Map Commission dell’Unione Geografica Internazionale.

Membro dell’Editorial Board della rivista internazionale Geography Research Forum, Università di Beer Sheva, Israele.

(fino al 31/12/2008) Membro dell’Editorial Board della rivista internazionale Geopolitics, Università di Beer Sheva, Israele.

(fino al 2012) Membro dell’Editorial Advisory Board della rivista internazionale The Arab World Geographer, Università di Toronto, Canada.

Attività come esperto su temi/aree geografiche specifiche e didattica =

Nel 2011 e 2012 Consulente designato dal CIDI per la stesura delle linee guida per l’insegnamento della Geografia per i docenti delle scuole superiori (licei e tecnici) della Provincia Autonoma di Trento; inclusi incontri di formazione coi gruppi di docenti.

Aprile-maggio 2012, esperto per la registrazione video di tre lezioni sulla Geografia ed i suoi programmi per i corsi on line di preparazione al concorso di ammissione al tirocinio formativo per docenti indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Utilizzato come esperto per interventi su temi geopolitici e geoeconomici nelle scuole superiori; esperto nell’ambito delle iniziative promosse dalla Provincia di Milano denominate Accademia della Pace (dal 2006 al 2009).

Utilizzato per corsi di aggiornamento per docenti dal CIDI (Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti), dall’AIIG (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia), dalla FNISM (Federazione Nazionale Insegnanti Scuola Media), dall’IRRSAE-Lombardia (oggi IRRE).

Da metà degli anni ’90 a oggi esperto sull’attualità geopolitica (aree di crisi e conflitto, dinamiche etno-nazionali, dinamiche geopolitiche internazionali, Asia orientale, aree continentale e singoli stati) presso l’Università della Terza Età di Monza, quella delle Tre Età di Arcore, del Tempo Libero di Agrate e Vimercate, di Caponago (2 anni) e dal 2013 di Melzo.

Invitato due volte dall’Assessorato alla Cultura di Aosta per conferenze di geopolitica della Saison Culturelle (nel 2005 e nel 2006).

Serie di lezioni sulle dinamiche geopolitiche e/o su specifici stati presso l’Associazione culturale Punto Rosso di Milano (ogni anno dal 2001 al 2010 e nel 2014)

3 interventi in diversi anni (tra il 1997 e il 2005) sui temi ambientali legati ai diritti umani nei corsi annuali organizzati dall’Unicef presso l’Università Statale di Milano.

Collaborazioni editoriali =

Anni ’80, revisione e scrittura testi geografici per Fabbri, Rizzoli, Servizi Editoriali, DeAgostini.

Anni ’90, autore di testi e consulente didattico per i manuali scolastici di geografia della Garzanti indirizzati alle scuole medie, agli Istituti Tecnici e Professionali Commerciali, in particolare i testi Georisorse 1 e Georisorse 2 per gli Istituti professionali commerciali.

Consulenze e revisioni di testi geografici per la De Agostini, sede di Milano.

PUBBLICAZIONI

Libri e contributi a manuali:

- “La Geografia Politica”, parte quarta del Volume III (Casari M., Corna Pellegrini G., Eva F.) Elementi di geografia economica e politica, nella collana a cura di Corna Pellegrini G., Le Bussole – Carocci, Roma, 2003, pp.167-227.

- Cina e Giappone. Due modelli per il futuro dell’Asia, UTET, Torino, 2000, pp.237.

- Le dinamiche geopolitiche contemporanee. Metodologie di studio e interpretazione, CUEM, Milano, 1997, pp.97.

Articoli e contributi per aree:

 Geopolitica e approfondimenti teorici:

 -(di prossima pubblicazione) “Pretended people, language and territory: Padania,failed identity building” (in italiano con summary e didascalie delle foto e dei grafici in inglese), in un e-book a cura di Blanca Ramirez e Helen Sakho

-“Always too late. The Iconographies of the so-called International Community limiting the Tools for solving the International Crisis”, in Turkish Journal of Security Studies, vol. 18 (1), Polis Academisi, Ankara, Turchia, 2016, pp. 1-13.

- “Spazio fisico, autodeterminazione dei gruppi umani e stato-nazione: un rapporto ambiguo e fonte di conflitti”, in Matteo Marconi, Paolo Sellari (a cura di), Verso un nuovo paradigma geopolitico. Raccolta di scritti in onore di Gianfranco Lizza. Tomo I – Tomo II. Aracne, Roma, giugno 2015.

-“The Big Bang Theory. Alieni in gabbia negli USA”, in Schermi americani. Geografia e geopolitica degli Stati Uniti nelle serie televisive, a cura di Fabio Amato e Elena dell’Agnese, Unicopli, Milano, 2014, pp. 243-255.

- “What kind of EUrope? What kind of Japan? The European Vision of the global geopolitical dynamics in comparison with the Japanese perspectives”, nel Report on the International Project of IReC in 2013 (rivista del Dipartimento International Relations – EU studies, dell’Università di Kobe, Giappone), marzo 2014, p.43-51.

. “Elisée Reclus: des concepts à utiliser dans l’analyse géopolitique contemporaine”, in Elisée Reclus et nos géographie. Textes et pretexts, a cura di Isabelle Lefort e Philippe Pelletier, Editions Noir&Rouge, Parigi, 2013.

-“Caging/selfcaging: materiality and memes as tools for geopolitical analysis”, in Human Geography (edited by Richard Peet), Vol. 5, n. 3, Nov. 2012, pp. 1-14.

- “Nient’altro che il potere come centro/pivot della storia e dello spazio?”, in A Pasquale Coppola. Raccolta di scritti, a cura di Lida Viganoni in omaggio a Pasquale Coppola, Società Geografica Italiana, Vol.II, pp.659-669, Roma, 2010.

- “Power as the Pivot of History”, in Ágora, v.13, n.2, jul./dez., EDUNIS, Santa Cruz do Sul (Brasile),  2007, pp. 43-57.

- “I confini flessibili delle culture”, in Geografia e culture. Studi in onore di Giacomo Corna Pellegrini, Quaderni ACME, Cisalpino, Milano, 2006.

- “Attori protagonisti, attori non protagonisti, vittime o costruttori di nuove spazialità?”,  in Questioni di Geografia Sociale, a cura di D. Lombardi, Patron, Bologna, 2006.

- “Confini, Mondo, Europa: Elisée Reclus e gli altri”, in Confini e frontiere della nuova Europa, a cura di E. dell’Agnese, E. Squarcina, UTET, Torino, 2005.

- “The cultural approach to geopolitics: A method or an attitude?”, atti del convegno ‘La svolta culturale in geografia umana’, organizzato dall’Università di Trieste, campus di Gorizia, Gorizia 18-20 settembre 2003.

- “De Reclus a Feyerabend: utilizar el anarquismo para comprender a los seres humanos”, pubblicato nel CD degli atti della 4ta Conferenza Internazionale in Critical Geography, Città del Messico, 9-12 gennaio 2005.

- “Social Movements are Political Movements. What’s Geopolitics?”, in Geopolitics, Vol.9, n.2, Summer 2004, pp.478-483.

- “Lingua e regione, strumenti concettuali analitici della geopolitica”, in Città, regione, territorio, Studi in memoria di Roberto Mainardi, Quaderni di Acme 56, Cisalpino, Milano, 2003, pp.47-59.

- “Back to the Future. Reclus versus Ratzel: from State Geopolitics to Human Geopolitics”, in Europe Between Political Geography and Geopolitics, edited by M.Antonsich, V.Kolossov, M.P.Pagnini, Memorie della Società Geografica Italiana, Volume LXIII, Società Geografica Italiana, Roma, 2001, pp.67-78.

- “Proposte di criteri di valutazione dei separatismi etnonazionali in Europa”, in La geografia delle sfide e dei cambiamenti, Atti del XXVII Congresso geografico Italiano dell’AGEI, Trieste, 21.25 maggio 1996, Pàtron, Bologna, 2001.

“Global Stability through Inequality or Peace Processes through Equality”, Special Issue di Geopolitics titolato ‘Geopolitics at the end of the Twentieth Century: the Changing Word Political Map’, Vol 4 (1), Summer 1999, Frank Cass Publishers, London, UK, pp.98-117.

Pubblicato anche in libro, Frank Cass Publishers, London, UK, 2000, pp. 98-117.

- “La gerarchia dell’Ordine Mondiale, una proposta di interpretazione”, in La geografia nella scuola che cambia, a cura di M. Casari e A. Schiavi, ISU-Università Cattolica di Milano, 1999, pp.193-207.

- “International Boundaries, Geopolitics and the (Post)Modern Territorial Discourse: The Functional Fiction”, nello Special Issue di Geopolitics dal titolo ‘Boundaries, Territory and Postmodernity’, Summer 1998, Frank Cass, Ilford, UK. Pubblicato anche in libro, Frank Cass, 1999, pp.32-52.

- “Il rapporto dinamico locale/globale, nuovo spazio per vecchie idee”, in Geotema n.9, ‘La nuova regionalità’, Anno III, n.3, Patron, Bologna, 1998, pp.104-109.

- “Geografia delle migrazioni”, in Homo Migrans, a cura di E. Damiano, Franco Angeli, Milano, 1998, pp.415-471.

- “Social Perception of Environmental Change, the Mediterranean Scale”, (con E. Bianchi, M.Cesa Bianchi, F.P.Colucci, G.Corna Pellegrini), in Bollettino della Società Geografica Italiana, Serie XII, vol.I, gennaio-marzo 1996, pp.107-115.

- “From borders to borderlands, new horizons for geopolitics”, in Political Boundaries and Coexistence, Proceedings of the IGU-Symposium, Basel 24-27 May 1994, edited by Werner A.Gallusser, Peter Lang, Berne, 1994, pp.372-380.

- “Geografia contro il potere”, nel numero monografico sulla geografia intitolato “Geografia senza confini” (a cura di Eva F.), Volontà, n.4/92, Ed. Volontà, Milano, 1992, pp.9-23.

 Asia orientale e Australia:

 -“La Cina protagonista del Climate Change” (31 dicembre 2015) e “Le isole contese tra Cina  Giappone” (17 febbraio e 4 marzo 2016), sul sito on-line Il Caffè Geopolitico,  www.ilcaffegeopolitico.org

-“Da Zheng a Deng: le costanti dei due periodi di espansionismo cinese”, in La rete planetaria della Cina, a cura di Mario Fumagalli, Maggioli, Santarcangelo di Romagna (RN), 2013.

-“Cina e Giappone oggi: e domani?”, in Nuova geografia delle macro regioni. L’Asia orientale si confronta con il mondo, a cura di Mario Fumagalli, Maggioli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN), 2009.

Pubblicato anche in Quaderni Asiatici, periodico on line del Centro di Cultura Italia-Asia “Guglielmo Scalise”, n.81, marzo 2008.

-“Italia-Cina: percezioni asimmetriche e dimensione geopolitica”, in Italia-Cina. Un incontro di lunga durata, a cura di  Lida Viganoni, Tiellemedia Editore, 2008. Pubblicata una prima versione parziale su Cina Aperta, edita dall’Associazione Italia-Cina, Anno I, numero 2, 15 ottobre 2006.

-“Il lungo fiume e la grande diga delle Tre Gole”, in Quaderni Asiatici, Anno XXI, n.68, dicembre 2004, edito da Centro di Cultura Italia-Asia “Guglielmo Scalise”, Milano, 2004.

-“The geopolitical role of China: Crouching tiger, hidden dragon”, nel numero speciale a cura di Calogero Muscarà (“In the steps of Jean Gottmann”) della rivista internazionale Ekistics, Vol. 70, n. 422/423, Sept./Oct. – Nov./Dec. 2003.

-”La présence italienne en Asie”, in Asies Nouvelles, a cura di M. Foucher, Belin, Paris, 2002, pp.439-441.

-“Cina e Giappone: cultura, economia, geopolitica nella ricerca di un ruolo da leader”, pubblicate nelle Note di Lavoro 01-02, a cura di Fabio Lando, edizioni Ca’ Foscari, febbraio 2001, pp.18.

-”China and Japan: Culture, Economics, and Geopolitics in the Quest for a Leading International Role”, in Geopolitics, Vol.5, No.3 (Winter 2000), Frank Cass, London, pp. 1-21.

-”La crisi asiatica ’97-’99: solo crisi economica o anche crisi socio-culturale?”, in Geopolitica e Geoeconomia dell’Oriente Estremo, a cura di E. dell’Agnese, UTET, Torino, 2000, pp.35-49.

-“China’s economic path to superpower status”, in Geographies of Diversity. Italian Perspectives, Geo-Italy 4, Società Geografica Italiana – CNR – Italian Committee for International Geografical Union, 2000, pp.55-67.

-”Rapporti dell’Australia con il resto del mondo” in Australia oltre il 2000, a cura di G. Corna Pellegrini e J. Gentilli, Unicopli, Milano, 1999, pp.267-280.

-”Prospettive di una nuova sfera economica: Cina meridionale, Hong Kong, Taiwan”, Volume LX delle Memorie della Società Geografica Italiana, Atti del Convegno Internazionale di Messina, 5-6 dicembre 1996, Società Geografica Italiana, Roma, 1999, pp.295-319.

-“I rapporti economici e politici con il resto del mondo”, in La strada coreana. Dalla modernizzazione alla democrazia in Corea del Sud e in Asia orientale, a cura di G. Corna Pellegrini e T. Hongsoon Han, Unicopli, Milano, 1997, pp.131-147.

-“Future Directions in Asia-Pacific Area: Political and Economic Community or Political Fragmentation”, in Global Geopolitical Change and the Asia-Pacific, a cura di D.Rumley, Avebury Ed., Aldershot (UK), 1996, pp.76-84. Edizione giapponese per la Ashgate Publishing Ltd., 1998.

-“I cambiamenti geopolitici nell’Asia Pacifica: verso unità economiche e politiche o verso una frammentazione competitiva?”, in Oriente Estremo 95, nuove geopolitiche nell’Asia Orientale, a cura di G. Corna Pellegrini, Unicopli, Milano, 1995, pp.175-183.

-“The Self-Excluded States: North Korea and Myanmar (Burma), in Global Geopolitical Change and the Asia-Pacific, a cura di D.Rumley, Avebury Ed., Aldershot (UK), 1996, pp.251-259. Edizione giapponese per la Ashgate Publishing Ltd., 1998.

-”Gli autoesclusi.-Corea del Nord e Myanmar (Birmania)”, in Oriente Estremo 95, nuove geopolitiche nell’Asia Orientale, a cura di G. Corna Pellegrini, Unicopli, 1995, pp.99-107.

-”Nuovi ruoli per la Russia ‘Pacifica’”, Oriente Estremo 95, nuove geopolitiche nell’Asia Orientale, a cura di G. Corna Pellegrini, Unicopli, 1995 pp.55-64.

-“The NICs and the Special Economic Zones of China: From Four to Five Asia Tigers”, in Global Geopolitical Change and the Asia-Pacific, a cura di D.Rumley, Avebury Ed., Aldershot (UK), 1996, pp.177-184.  Edizione giapponese per la Ashgate Publishing Ltd., 1998.

-”La Cina del 2000, una tigre gigantesca accanto ai quattro N.I.C.”, in Oriente Estremo 95, nuove geopolitiche nell’Asia Orientale, a cura di G. Corna Pellegrini, Unicopli, 1995, pp.45-52.

-“Giappone, Cina ed i cambiamenti geopolitici nell’Asia-Pacifico : comunita’ economica e politica o frammentazione competitiva?” in Rivista Geografica Italiana, Annata CI, Fasc.4, dic.1994, pp.607-618.

Geopolitica, dinamiche specifiche (Europa e Mediterraneo, USA):

- “The Big Bang Theory: alieni negli USA”, in Schermi Americani. Geografia e geopolitica degli Stati Uniti nelle serie televisive, (a cura di Elena dell’Agnese e Fabio Amato), Unicopli, Milano, 2014.

- “Febbraio/aprile 2011. I quotidiani e la Libia: una guerra perfetta”, in Geografia sociale e democrazia, (a cura di C.Cerreti, I.Dumont, M. Tabusi), Aracne, Roma, 2012. Atti del seminario franco-italiano di Geografia Sociale 30 marzo/1 aprile 2011, pubblicati anche sul sito on-line con la presentazione integrale (in francese) in power point. Presentato in inglese ad un convegno su Media e dinamiche in Medio Oriente, università di Copenhagen, settembre 2011.

-  “What kind of Europe is going to border on Irak?”, nei proceedings della conferenza internazionale tenutasi presso il Moscow State Institute of International Relations (University) of the Russian Ministry of Foreign Affairs (MGIMO), Mosca 1-7 agosto 2003.

- “La Macedonia e la questione dei corridoi”, in Geopolitiche dei Balcani, a cura di E. dell’Agnese e E. Squarcina, Unicopli, Milano, 2002, pp. 185-195.

- “The Geopolitical Importance of Eastern Europe for the European Union and Italy”, Proceedings of the international conference ‘Political Geography in the 21st Century – Understanding the Place – Looking Ahead’, held in Gorizia (I)/Portorose (Slo), May 2000, special number of Geographica Slovenica, n.34/I, edited by A. Gosar, Ljubljana 2001, pp.91-102.

- “For a Europe of flexible regions and not of region-states divided by ethnicity”, in GeoJournal, vol.52, Kluwer Academic Publishers, Dordrecht, NL, 2000, pp.295-301.

- “Le patchwork des interconnexions géopolitiques autour de la Méditerranée”, in Actes du colloque international Mare Nostrum, dynamiques et mutations géopolitiques de la Méditerranée, L’Harmattan. Paris, 2000, pp.33-41.

- “Decostructing Italy. (Northern) Italians and their perception of territoriality”, in GeoJournal, vol. 48, n.2, Autumn 1999, Kluwer Academic Publishers, Dordrecht, Netherlands, pp.101-107.

- “South or East? Europe’s dilemma in its search for preferential geopolitical and geoeconomic relations”, in The Arab World Geographer, volume 2, n.1, Spring 1999, pp.56-69.

-“Il Mediterraneo e la visione geopolitica dell’Unione Europea”, in Geotema n.12, ‘Il Mediterraneo’, Anno IV, Patron, Bologna, sett-dic. 1998, pp.108-113.

- “The unlikely independence of Northern Italy”, GeoJournal 43, Sept. 1997, Kluwer Academic Publishers, Netherlands, pp.61-75.

   Didattica e educazione:

- “Il contributo della geografia”, in L’area geostorico-sociale. Dalla ricerca ai curricoli, a cura di S. Citterio e M. Salvarezza, Irre Lombardia – Franco Angeli, Milano, 2004, pp. 79-85.

- “La geografia come apprendimento: la centralità del concetto di spazio nell’area geostorico-sociale”, in La Geografia a scuola: una risposta formativa al bisogno di conoscere il mondo. Itinerari di area geostorico-sociale, Atti del Convegno Nazionale Milano 7 aprile 1999, a cura di B. Rossi, ISU-Università degli Studi di Milano, 2000, pp.33-40.

- “Il fenomeno della globalizzazione nella realtà contemporanea” in Portare il mondo a scuola, a cura di W. Podini, CRES-Edizioni Lavoro, Milano, 1999.

- “Educazione allo sviluppo e questione ambientale”, contributo didattico nel volume che raccoglie gli interventi al corso di aggiornamento per insegnanti della scuola media inferiore e superiore sulla cooperazione allo sviluppo, organizzato dall’ICEI, Milano 1989.

 Turismo:

-“I confini del viaggiatore”, per la rivista Boite, N. 8 primavera 2011, Lissone (Mi).

-“Turismo nella Riva Sud del Mediterraneo: impatto culturale e (extra)territorialità”, in Problemi e politiche del turismo (a cura di F. Adamo), contributi alle Giornate del Turismo 2003-04, Patron, Bologna, 2005.

-“La logica del territorio/patria e del confine nella pratica del viaggio all’estero”, in Annali del Turismo Internazionale, Vol.II, n.2, anno 1996/97, Comunicazione 90, Milano, ppg.161-168.

 Ambiente e territorio:

 - “I piani paesistici – un’occasione concreta per la geografia di contribuire alla pianificazione territoriale”, contributo alla terza sezione (conoscenza e tutela dell’ambiente) del XXV Congresso Geografico Italiano dell’A.GE.I, Taormina 1989. Pubblicato negli Atti, a cura di A. Di Blasi, vol. II, Università di Catania, pp.429-436.

 

Lascia un Commento